L’Orfeo al Festival Monteverdi: un déjà vu che non convince.

Nasceva, esattamente il 9 maggio di 450 anni fa Claudio Monteverdi. L’importante ricorrenza sarà celebrata, nel corso dell’anno, da tante iniziative, concerti, rappresentazioni: concentrate, soprattutto, nei luoghi monteverdiani (la Scala, ça va sans dire, se ne chiama fuori occupata a … Continua a leggere

L’elisir d’amore e Der Fliegende Holländer a Cremona

Dopo l’Otello inaugurale, la stagione ASLICO prosegue con L’elisir d’amore e Der Fliegende Holländer. Due spettacoli molto diversi e dall’esito artistico opposto. Mentre infatti l’opera di Donizetti è stata eseguita con garbo e cura – nei limiti di una fisiologica … Continua a leggere

Cronache dalla provincia parte prima: l’Otello ASLICO

La stagione cremonese apre quest’anno con l’Otello di Verdi, ossia uno degli estremi capolavori del cigno di Busseto e che richiede in primis un grande direttore oltre ad un cast adeguato a reggere le impegnative scritture verdiane senza perdersi nelle … Continua a leggere

Una Medea a Cremona

La stagione del Circuito Lombardo si è aperta a Cremona con il capolavoro di Luigi Cherubini: Medea. Già l’argomento è stato ampiamente trattato in due articoli dedicati al 150° anniversario della nascita del compositore fiorentino – sostanzialmente ignorato dalle istituzioni … Continua a leggere