Stinchelli, Rigoletto e la filologia.

Il melomane in generale, e quello italiano in particolare, di musica e di filologia non capisce un cazzo. L’ennesima conferma a tale regola aurea, viene da talune considerazioni lette a margine del Rigoletto che ha inaugurato l’Opera di Roma. Enrico … Continua a leggere

Teodor Currentzis e Mahler

Finalmente Teodor Currentzis! L’immaginifico direttore greco-siberiano ha fatto tappa con la sua MusicaAeterna a Milano, per un concerto – unica data italiana – tutto dedicato a Gustav Mahler: la Quarta Sinfonia e i Lieder tratta dal Knaben Wunderhorn. Di Currentzis … Continua a leggere

L’inaugurazione della Scala, Attila di Verdi.

Il pensiero di Domenico Donzelli: Chi conoscesse la cinematografia meglio di me potrebbe essere assai più dettagliato nell’indicare chi e che cosa abbia copiato Davide Livermore nella regia di questo Attila. Non può però sfuggire che, a partire dalla fucilazione … Continua a leggere

Medaglie incomparabili? “Il viaggio a Reims” di Cremona

Un azzardo o un rischio calcolato? Allestire nell’ambito della stagione dell’ASLICO Il viaggio a Reims è sicuramente una scelta impegnativa, coraggiosa e un po’ folle, ma, se affrontata con intelligenza, non diventa il classico “passo più lungo della gamba”. Conosciamo … Continua a leggere

Mala tempora currunt.

Un drastico stop a tournée e partecipazioni a festival internazionali. Limitazione delle nuove produzioni a soli tre titoli annuali. Nessun direttore musicale stabile, lasciando l’orchestra orfana di una guida che ne plasmi carattere e identità. Radicale stravolgimento della programmazione, rinunciando … Continua a leggere

Caro Ferruccio, caro Arlecchino: grazie.

Arlecchino servitore di due padroni è la storia del Piccolo Teatro ed è la storia di Milano. Da quando il 24 luglio del 1947 Strehler presentò al pubblico il suo spettacolo capolavoro, è anche la storia del teatro italiano. Una … Continua a leggere

La Cage aux folles, ossia “La donna del lago” a Losanna

Se fosse uno scherzo farebbe anche ridere, ma il fatto è che questa freschissima produzione elvetica de La donna del lago è un affare maledettamente serio. Serio perché quella in scena a Losanna segna un passo in più verso quella … Continua a leggere

Vittorio Grigolo as Edgardo – “Fra poco lo ricoverano”…

Vittorio Grigolo, recent Edgardo from the Met. In vocal difficulty and stylistically a disaster. A gifted amateur singing by pure instinct. Shaky and bad attacking of the notes throughout his entire performances. Shaky and jittery singing / whining / sobbing. … Continua a leggere

Die Fledermaus – parte I

La musica di Johann Strauss si fonde nel mito della Mitteleuropa con il retaggio e le suggestioni di Roth, Kraus, Musil, Canetti in una danza malinconica e leggera in bilico sull’orlo di un burrone: un equilibrio delicato che separa la … Continua a leggere

Concerti paralleli

Il Concerto di Capodanno è appuntamento irrinunciabile per chi vuole iniziare il nuovo anno all’insegna della musica. La storia del concerto di Vienna comincia nel 1939, in un periodo non certo facile per l’Austria, umiliata dall’Anschluss, e per l’Europa squassata … Continua a leggere