ROF 2018: terza puntata ossia Il Barbiere di Siviglia

Quest’anno ricorre il centocinquantenario della morte di Rossini. Diciamo che il Festival lo ha celebrato in maniera poco solenne e con proposte di levatura culturale e filologica bassa. Forse è maggiore interesse dell’attuale dirigenza proporre spettacoli popolari e nel titolo … Continua a leggere

Rof 2018, seconda puntata: Adina

Archiviato il cimento tragico, e prima dell’appuntamento con il Barbiere giunto all’ennesima edizione pesarese, ognuna delle quali assistita o per meglio dire giustificata dalla presenza di una nuova edizione critica o almeno di una revisione, ieri sera il Festival si … Continua a leggere

Ricciardo e Zoraide inaugura il ROF

Da tempo il ROF ha cessato di essere il ROF ossia quel soggetto preposto alla diffusione e divulgazione dei titoli rossiniani mediante la loro corretta e storicamente plausibile esecuzione. L’assunto può realizzarsi in molte e varie forme e, magari con … Continua a leggere

Il Rinaldo di Leonardo Leo: tutt’altro che un pasticcio.

Il festival di Martina Franca ha proposto quest’anno la prima esecuzione in tempi moderni del Rinaldo haendeliano nella versione approntata da Leonardo Leo per il teatro napoletano di San Bartolomeo (ottobre 1718). Di questa versione si riteneva perduta la musica … Continua a leggere

Ripasso di fondamenti: Martine Dupuy e Romeo Montecchi

Il festival di Martina Franca, il festival della Valle d’Itria ha proposto per la sua quarantaquattresima edizione “Romeo e Giulietta” di Nicola Vaccaj. Il titolo del musicista di Tolentino ha goduto di grande fama, perché alcuni celebri “Romeo Montecchi”, capitanati … Continua a leggere

Fratello streaming: Elisir d’amore da Macerata.

Giovedì sera mamma Rai ha adempiuto a un compito di divulgazione culturale trasmettendo la registrazione dell’Elisir donizettiano, in scena in questi giorni allo Sferisterio di Macerata. Favorire l’accesso alla cultura dovrebbe essere la missione principale della televisione pubblica. Quanto al … Continua a leggere

IL PIRATA: servi e padroni.

Questa domenica avrebbe dovuto essere dedicata agli ascolti cosiddetti irrinunciabili, quelli che ciascun melomane appassionato o anche in odore di professionismo non può e non deve non conoscere. Purtroppo altro urge: ossia l’ultima puntata delle riflessioni sull’infausto Pirata scaligero. Questa … Continua a leggere

Macbeth a Ravenna: Muti fuori tempo massimo.

Il Macbeth proposto in forma di concerto a Firenze e in replica al Ravenna Festival doveva essere una celebrazione del sodalizio che lega da più di quarant’anni Riccardo Muti alle compagini gigliate. In effetti, come già avvenuto con il Nabucco … Continua a leggere

IL PIRATA: le ragioni di un T(ri)ONFO

Sabato sera con circa cinquecento posti invenduti ha avuto luogo l’ultima rappresentazione de “Il pirata”. È stata una produzione criticata sin dal benevolo pubblico della generale,fischiata costantemente le prime quattro sere ad onta delle apparizioni del sovrintendente sul palcoscenico a … Continua a leggere