Herbert von Karajan: 30 anni dopo.

Trent’anni fa ci lasciava Herbert von Karajan. Nato nell’Impero Austro-Ungarico quando sul trono absburgico regnava ancora Francesco Giuseppe e morto appena prima del crollo del muro di Berlino, la sua parabola artistica si intreccia alla Storia e alle storie del … Continua a leggere

Festival di Aix 2019, seconda puntata: Jakob Lenz (dal vivo).

Abbiamo spesso avuto occasione di affermare che scopo statutario di un festival è quello di produrre spettacoli, che in ogni senso escano dai sentieri soliti e consueti per un teatro d’opera. E questo sia per la scelta dei titoli, sia … Continua a leggere

Festival di Aix 2019, prima puntata: Tosca (in streaming).

Il Festival di Aix presenta per la prima volta nella sua storia Tosca. Circostanza curiosa se si considera che proprio il Novecento, non solo francese, è stato uno dei pilastri portanti della manifestazione provenzale sin dalla fondazione, con spettacoli d’opera … Continua a leggere

I Masnadieri in Scala: trionfo di routine

Ogni sovrintendenza e direzione artistica ha le sue passioni culturali o culturalizzanti. La precedente, gestita dal signor Lissner ignorante dell’esistenza di Wally, si era proposta di implementare il livello culturale, spocchiosamente giudicato basso, del pubblico scaligero con massicce dosi di … Continua a leggere

Die tote Stadt alla Scala: “Mangila, bagaj!”

La Città morta approda per la prima volta alla Scala a quasi cento anni dalla doppia prima assoluta (Amburgo e Colonia, quest’ultima sotto la direzione di Otto Klemperer) e francamente l’approdo è tale da legittimare dubbi sull’opportunità della proposta. Dubbi … Continua a leggere