Ascolti comparati: Andrea Chenier, duetto del IV atto

Quello che oggi vi propongo è un confronto multiplo, ma anche un ascolto riparatorio e consolatorio, necessario dopo le ultime esperienze teatrali, davvero sconsolanti. L’attuale fervore teatrale attorno al nostro Verismo cozza ogni sera con lo stato dell’arte vocale corrente, … Continua a leggere

Revisioni, ripensamenti : il pre Callas era proprio uno schifo?

La decisione di pubblicare lo stralcio di un’intervista alla Caniglia ha generato una serie di risposte ed un interessante dibattito Sento, quindi, il dovere di intervenire in primo luogo per riportare la mia esperienza di ascoltatore di voci femminili, per … Continua a leggere

Musica proibita. Fedora, parte I

Nelle riflessioni sulla tradizione interpretativa di Fedora, scelta perché ne offre di opportune peculiari nel panorama di musica proibita, potremmo facilmente parafrasare Orazio dicendo Fedora tota nostra est, perché salvo una eccezione di rilievo Maria Jeritza, il ruolo della protagonista … Continua a leggere

Il convento di San Giusto: il convento del grand-opéra. Prima puntata: Maria Reining, Maria Pedrini, Maria Caniglia.

Con i tre ascolti proposti nella presente puntata quello di San Giusto si delinea davvero come il convento del grand-opéra, non solo per la sapienza compositiva dell’autore, ma per la presenza di voci e bacchette che onorano in pari misura … Continua a leggere

Aspettando il cigno, cuciniamo con l’oca. Seconda puntata: Lohengrin in italiano… e la cassoeula d’oca

Come preconizzato nei commenti al post precedente, oggi è di turno il Lohengrin in italiano. Non potrebbe essere diversamente, atteso che il titolo è tra quelli wagneriani uno dei più frequentati, storicamente, nei nostri teatri e in quelli di paesi … Continua a leggere

Verdi Edission: Traviata. Le Violette "pesanti"

Potremmo definirle le Violette di grande cabotaggio, ossia le voci avvezze al Verdi cosiddetto pesante, quello di Forza del destino, Ballo in maschera, Don Carlo e Aida, in alcuni casi anche a Wagner, magari (colmo dell’orrore) in traduzione italiana. Ovviamente … Continua a leggere

Salendo la Collina. Seconda puntata: "Aurette a cui sì spesso"

Il titolo dice tutto. Dopo la puntata incentrata sulle Ortrude, il secondo appuntamento preparatorio alla maratona wagneriana di fine luglio sarà dedicato ad alcune incisioni del secondo assolo di Elsa. Incisioni che hanno in comune, con una sola eccezione, la … Continua a leggere

Verdi Edission – Il Trovatore

Poesia e violenza, velocità e sospensione, astrazione e truculenza, amore e vendetta, raffinatezza e volgarità sono gli opposti tra i quali si muove il Trovatore verdiano. Anzi, IL Trovatore, dato che la fama di quello in prosa di Gutierrez venne … Continua a leggere

Tosca alla Scala

Tosca, ruolo simbolo della cantante attrice di epoca liberty, è un personaggio a tinte forti, capace di grande lirismo come di intensa forza tragica, talora eccessivo, come spesso accade nel teatro di Belle-Epoque. Con Tosca il soprano incarna se stesso, … Continua a leggere