La cena delle beffe alla Scala

Ed alla fine abbiamo assistito a questa produzione scaligera di La cena delle beffe, che qui più che altrove ancor prima della recensione vera e propria aveva suscitato interesse ed interessante polemica. L’abbiamo vista in palco con il solito gradito … Continua a leggere

Musica proibita: La cena delle Beffe (1924)

Il fatto che il “relata refero”, il “ si dice” che la prossima stagione scaligera preveda la riproposizione di Cena delle beffe, titolo di Umberto Giordano del 1924 è di molto successiva al progetto di musica proibita e nasce, senza … Continua a leggere

Musica proibita. Fedora, parte I

Nelle riflessioni sulla tradizione interpretativa di Fedora, scelta perché ne offre di opportune peculiari nel panorama di musica proibita, potremmo facilmente parafrasare Orazio dicendo Fedora tota nostra est, perché salvo una eccezione di rilievo Maria Jeritza, il ruolo della protagonista … Continua a leggere

Notizie da Vienna: ADRIANA LECOUVREUR „Un soffio è la mia voce“

Wiener Staatsoper, 19.2.2014 Angela Gheorghiu | Adriana Lecouvreur Massimo Giordano | Maurizio, Conte di Sassonia Roberto Frontali | Michonnet Elena Zhidkova | La Principessa di Bouillon Alexandru Moisiuc | Il Principe di Bouillon Raúl Giménez | Abate Jongmin Park | Quinault Jinxu Xiahou | Poisson Bryony Dwyer | Jouvenot Juliette Mars | Dangeville Evelino Pidò | Dirigent … Continua a leggere

Emilio Perea: No, non pensarci più (Giordano-Marcella)

Dopo Osaka ecco un’altra parte creata da Fernando de Lucia, Giorgio nella Marcella di Umberto Giordano: seduttore incallito e impenitente quello, seduttore innocente, ma non meno fatale alla sfortunata protagonista, questo, che ricorda un poco il Carlo della Linda donizettiana. … Continua a leggere

Attila alla Philharmonie di Berlino

Nel caldo d’estate che è finalmente arrivato a Berlino la Philharmonie ha ospitato due recite in forma di concerto dell’Attila verdiano. Sul podio l’esperto Pinchas Steinberg con coro ed orchestra della Deutsche Oper. Quest’Attila doveva segnare il debutto nel title … Continua a leggere

Sorella Radio. Andrea Chénier da Torino

Andrea Chénier è un’opera che ha il sapore del tempo passato, un tempo che nemmeno i non più giovani di oggi hanno vissuto, legato al repertorio verista in voga sino agli anni ’60 inizi anni ’70 del secolo scorso. Un … Continua a leggere

Andrea Chenier alla Verdi di Milano: bravo Bignamini !

Secondo la vulgata, riaffermata anche in calce alle nostre riflessioni sull’esecuzione fiorentina di Israele in Egitto,  quelli del Corriere della Grisi devono uscire insoddisfatti da ciascun spettacolo operistico cui assistono, salvo che non si esibiscano quei pochi che costituiscono  i … Continua a leggere

Le cento primavere della signora Olivero. Sesta puntata: il Verismo oltre Adriana

In questa puntata del nostro ciclo dedicato al primo secolo di vita e arte di Magda Olivero, Carlotta Marchisio ci parla di alcuni dei principali ruoli veristi affrontati dal soprano piemontese. Nella selezione non è compresa Adriana, alla quale dedicheremo … Continua a leggere