avatar

Informazioni su Antonio Tamburini

Il più grande baritono mai esistito (Battistini, rosica!)

Le Comte Ory all’Opéra-Comique: anno nuovo…

In questi giorni si è parlato parecchio (forse persino troppo) di un’edizione fiorentina di Carmen, salutata da bordate di buh in ragione di un allestimento giudicato irrispettoso del libretto, soprattutto per la scelta di modificare il finale previsto dagli autori. … Continua a leggere

Hanno ammazzato compare Peppino.

Fra pochi minuti avrà inizio la première di Carmen all’Opera di Firenze. Non assisteremo allo spettacolo perché nessuno dei convocati artisti (in primo o in secondo cast) ci sembra costituire un consistente incentivo a una trasferta fiorentina. Alla diretta radiofonica … Continua a leggere

Aida a Bologna: il resto di niente.

I nostri detrattori ci accusano di non andare abbastanza spesso a teatro. Stavolta però sono andato a sentire questa Aida e, francamente, avrei fatto meglio a risparmiarmela (e a risparmiare a chi legge il tedio della cronaca). Non siamo (checché … Continua a leggere

Ferrara Musica: concerto della Deutsche Kammerphilharmonie Bremen (15/11/2017).

La stagione di Ferrara Musica entra nel vivo con il concerto della Deutsche Kammerphilharmonie Bremen, che vede protagonisti Martha Argerich e Vladimir Jurowski. La presenza della settantaseienne pianista argentina era, sulla carta, il motivo di massimo interesse della serata, soprattutto … Continua a leggere

Sorella radio: potenza del fato olandese.

L’Opera nazionale olandese ha proposto nelle scorse settimane una nuova produzione della pièce verdiana normalmente intesa come “la maledetta”, “la malefica” e simili, affidata alla cure registiche di Christof Loy e a quelle musicali di Michele Mariotti. Non abbiamo assistito … Continua a leggere

Scene da un matrimonio: Medea/Medeamaterial al Comunale di Bologna.

A dieci giorni di distanza, un altro teatro italiano, dopo Venezia, mette in scena una serata davvero valida e stimolante, dedicata alla musica contemporanea che riflette su quella dei secoli precedenti, e ancora una volta l’iniziativa cade nel vuoto e … Continua a leggere

Cefalo e Procri al Malibran di Venezia.

La terza edizione del Festival internazionale di musica contemporanea, organizzata nel 1934 dalla Biennale di Venezia con il generoso contributo (per la prima volta nell’allora breve storia dell’istituzione) delle autorità statali, vide, oltre a una tournée dei complessi dell’Opera di … Continua a leggere