avatar

Informazioni su Antonio Tamburini

Il più grande baritono mai esistito (Battistini, rosica!)

Festival di Aix 2019, terza puntata: Mahagonny (dal vivo).

Con “Ascesa e caduta della città di Mahagonny” il Festival di Aix ha proposto il suo spettacolo “kolossal” del 2019: nuova produzione in collaborazione (fra l’altro) con il Metropolitan di New York, direzione musicale di Esa Pekka Salonen, cast all … Continua a leggere

Festival di Aix 2019, seconda puntata: Jakob Lenz (dal vivo).

Abbiamo spesso avuto occasione di affermare che scopo statutario di un festival è quello di produrre spettacoli, che in ogni senso escano dai sentieri soliti e consueti per un teatro d’opera. E questo sia per la scelta dei titoli, sia … Continua a leggere

Festival di Aix 2019, prima puntata: Tosca (in streaming).

Il Festival di Aix presenta per la prima volta nella sua storia Tosca. Circostanza curiosa se si considera che proprio il Novecento, non solo francese, è stato uno dei pilastri portanti della manifestazione provenzale sin dalla fondazione, con spettacoli d’opera … Continua a leggere

Die tote Stadt alla Scala: “Mangila, bagaj!”

La Città morta approda per la prima volta alla Scala a quasi cento anni dalla doppia prima assoluta (Amburgo e Colonia, quest’ultima sotto la direzione di Otto Klemperer) e francamente l’approdo è tale da legittimare dubbi sull’opportunità della proposta. Dubbi … Continua a leggere

What dreams may come: J. E. Gardiner dirige Semele alla Scala.

Sin quasi alla fine del primo atto di questa Semele si ha la sensazione di una direzione musicale poco centrata, per così dire fuori fuoco: gli eccellenti English Baroque Soloists suonano bene ma con scarsa cavata, colori insufficienti, insomma in … Continua a leggere

Clemenza di Tito a Firenze: Mozart fra le rovine.

E’ un mondo a pezzi quello della Clemenza “secondo” Willy Decker, che nel 1997 firmò l’allestimento per l’Opéra de Paris, ora ripreso al Teatro del Maggio fiorentino (senza che il demiurgo abbia avuto parte in questa riproposta). Domina la spoglia … Continua a leggere

“Ho con me l’inferno mio”: Orfeo ed Euridice all’Opera di Roma

L’Orfeo gluckiano torna sulla scena del teatro capitolino dopo un’assenza di quasi settant’anni (l’ultima volta era stato proposto nel marzo del 1951, protagoniste Ebe Stignani ed Elena Rizzieri sotto la bacchetta di Vittorio Gui) e, verosimilmente per la prima volta, … Continua a leggere

Alexander Lonquich e le sue “Affinità elettive”.

Alexander Lonquich ha presentato la scorsa settimana a Ferrara e riproporrà, nei prossimi giorni, alla Sapienza di Roma un programma a prima vista mastodontico quanto disequilibrato: diciotto brani di vari compositori (si va da Carl Philipp Emanuel Bach fino ad … Continua a leggere

Esa-Pekka Salonen in concerto al Maggio fiorentino.

Il Teatro del Maggio saluta il nuovo anno con un concerto dedicato a due dei più importanti balletti del ventesimo secolo, proposti in forma di concerto e affidati alla bacchetta di Esa-Pekka Salonen, di recente nominato direttore musicale (dal 2020) … Continua a leggere