Bohème a Bologna: “atto secondo!”

E mentre proseguono i peana, che tra paragoni angelici e damnatio della polvere, che occorrerebbe rimuovere dal titolo, evocano una celebre canzonetta che DOBBIAMO proporre in appendice, vanno avanti le repliche della Bohème petroniana. Per completezza e dovere di cronaca … Continua a leggere

La Bohème a Bologna: “Dio, che concetti rari!”

E così questa Bohème è stata un successo. Sempre se cinque minuti di applausi a fine serata, applausi che peraltro si sono estinti prima che avesse termine l’ultima uscita alla ribalta (e si dava Bohème, non le Villi o Edgar), … Continua a leggere

Guillaume Tell a Bologna

Con un pervicacia eguagliata solo dai proclami di certa stampa (che per salvare in qualche modo “la baracca” si spinge, more solito, a dubitare della qualità del titolo) la produzione pesarese del Tell viene riproposta, dopo Torino, a Bologna, teatro … Continua a leggere

Guglielmo Tell a Torino: e continuiamo a parlare di Calisto Bassi?

Questo sito ha scritto ed illustrato ampiamente i meccanismi compensatori che tramite il teatro di regia si sono voluti innescare, nei decenni passati, all’interno delle produzioni liriche. Meccanismi atti a soccorrere le deficienze del canto e/o della direzione d’orchestra, distraendo … Continua a leggere

Macbeth alla Pergola di Firenze

Firenze, Teatro alla Pergola, o forse sarebbe meglio dire alla Graticola, Fondazione Maggio, Ultimo Atto. Ci ha pensato il genio di Vick, con sua nuova “creazione”, a convincere il pubblico che lo smantellamento del laboratorio di scenografia che correda la … Continua a leggere

Pesaro atto secondo: Mosè dal vivo. Tutta colpa di Sigrid Onegin.

E’ stata una serata deludente, depressiva e che rende plausibili e giustificati i paventati tagli ai finanziamenti per la cultura. Tagli giustificati perché ieri sera piangeva e gemeva come il desolato Egitto la cultura in nome della quale è stato … Continua a leggere

Autodafè all’Opéra Bastille di Parigi: Don Carlo

Il Corriere della Grisi è lieto e orgoglioso di presentare le “carissime germane” Barbara e Carlotta Marchisio, che a distanza di un secolo e mezzo tornano al teatro in cui colsero alcuni dei loro maggiori trionfi… solo che, questa volta, … Continua a leggere

Lucia di Lammermoor fiorentina, primo cast

Come anticipato in sede di recensione del secondo cast abbiamo anche visto la Lucia fiorentina con la prima compagnia. Una recita nel complesso grigia e spenta, con qualche aspetto positivo e molti punti che ci hanno destato perplessità. Lo spettacolo … Continua a leggere

Ma il vero pesce lo ha fatto Nucci, Macbeth alla Scala !

Quale fosse l’aspettativa riposta dal pubblico in questa ripresa del Macbeth, non è dato saperlo con esattezza. Poca direi, stando alle chiacchiere che solitamente preludono la serata, un po’ perché il fantacubico allestimento di Vick si è consumato ormai da … Continua a leggere