L’oltraggio di Nancy

Lo abbiamo scritto: Semiramide è il punto più alto della produzione rossiniana, il titolo che influenzò per lungo tempo, pur mutati poetica e gusto, il melodramma italiano; e ciò non perché, usando categorie crociane, Semiramide sia l’opera più bella, ma … Continua a leggere

Fratello streaming. Semiramide dalla Bayerische Staatsoper. Tutto quello che deve sapere un critico per recensire Semiramide

Per recensire Semiramide occorrono cultura ed idee chiare. Idee chiare su cosa rappresenti questo titolo, ovvero il più completo ed ultimo prodotto del belcanto italiano prima che il sistema tramontasse a favore dell’opera romantica. Talvolta l’opera romantica, specie quella di … Continua a leggere

(Mal) à propos de Semiramide

Pubblichiamo la recensione di una nota rivista on line francese. Siccome ci propongono un confronto non possiamo non rispondere con l’esplicitazione del confronto ovvero Daniela Barcellona e Martine Dupuy nella medesima pagina rossiniana: la grande scena di Falliero, che Rossini … Continua a leggere

Sorella radio: Semiramide da Monaco, ripartire dal centro della voce.

Voglio credere, certo, però, di illudermi che coloro i quali si sono ora sdilinquiti ora esaltati per l’esecuzione bavarese di Semiramide, radiotrasmessa ieri sera, fosse la prima volta che ascoltassero il capolavoro rossiniano. Semiramide così come offerta ieri sera è … Continua a leggere

Semiramide ai Proms

Sembra che Semiramide, l’ultimo lavoro italiano di Rossini, stia riprendendo a circolare con una certa frequenza dopo una decina di anni di lontananza dai teatri. Recenti le due esecuzioni in forma di concerto della scorsa stagione con Jessica Pratt, che a breve … Continua a leggere

Il debutto di Giovanni David: Semiramide a Marsiglia

Nell’ariosa cornice dell’Opera Municipal di Marsiglia è andata in scena nella sua integralità la monumentale Semiramide di Rossini, capolavoro del genio pesarese, in un’edizione in forma di concerto degna di plauso e con diversi elementi di grande interesse. Iniziativa meritoria … Continua a leggere

Sinfonie comparate (da Manuel García): Rossini, “Semiramide”. Dudamel vs. Bignamini

L’ouverture di “Semiramide” è una delle pagine sinfoniche più riuscite e più complesse di Rossini. In solo 12 minuti circa di musica il genio pesarese  passa dalle atmosfere cupe e ieratiche della prima parte il cui tema verrà poi ripreso … Continua a leggere

Un direttore al giorno… / 31. “Semiramide”, Leonard Bernstein.

Una delle più travolgenti esecuzioni dell’ultima ouverture italiana del Pesarese, animata dalla prima all’ultima nota da un’energia, un ritmo difficilmente ripetibili. Quello di Bernstein con il repertorio tragico rossiniano è, nella discografia, uno dei pochi incontri mai realizzati, di cui … Continua a leggere

Un direttore al giorno… / 22. “Semiramide”, Jader Bignamini.

abbiamo scelto Jader Bignamini nella monumentale sinfonia di Semiramide per dire che accanto a molti under 40 che si segnalano non per meriti artistici, ma per altri, che lasciamo ai lettori individuare, riteniamo esista una bacchetta valida e capace. Capace … Continua a leggere