Ripasso di fondamenti. Lucia di Lammermoor di Joan Sutherland

Quello della Lucia di Lammermoor di Joan Sutherland è un altro dei capidopera del melodramma del novecento. Riferimento stilistico e modello contemporaneo per una nutrita scia di più o meno brave cantanti che hanno costantemente fatto riferimento alla diva australiana … Continua a leggere

Navigando si impara 2^?

Hanno presentato la stagione invernale di Firenze. Non abbiamo, però, intenzione alcuna di commentarla, deciso da anni di non commentare le stagioni dei teatri italiani, Scala esclusa. Incidentalmente possiamo dire che la proposta fiorentina brilla per una minima varietà di … Continua a leggere

Revisioni, ripensamenti : il pre Callas era proprio uno schifo?

La decisione di pubblicare lo stralcio di un’intervista alla Caniglia ha generato una serie di risposte ed un interessante dibattito Sento, quindi, il dovere di intervenire in primo luogo per riportare la mia esperienza di ascoltatore di voci femminili, per … Continua a leggere

Ascolti comparati: l’emozione barocca

In occasione di qualche ascolto comparato recente un lettore, poi latitante, aveva contestato  che la disamina tecnica e musicale che il Corriere dedica ogni venerdì a qualche divo comparandolo con  esecuzioni di eguali pagine vuoi del recentissimo passato vuoi della … Continua a leggere

Maria Callas in Norma, Londra 1952. La prima moderna o…….. l’ultima del passato?

Questi giorni coincidono con il sessantesimo anniversario del debutto londinese di Maria Callas in Norma, con Vittorio Gui, Ebe Stignani, Giacomo. Vaghi  e Mirto Picchi. Una produzione che viene ricordata come la più bella Norma della Callas in teatro, ma … Continua a leggere

I venerdì di G.B.Mancini: impariamo ad ascoltare. Quinta puntata: Joan Sutherland in Sonnambula.

Le discussioni di questi giorni sulle interpreti di Amina, mi suggeriscono una puntata di imparare ad ascoltare in cui analizzare i limiti di una storica virtuosa come la Sutherland nell’eseguire una pagina cantabile di scomoda tessitura centrale come Ah non … Continua a leggere

29 febbraio. Mancini festeggia Rossini con “le tre Rosine”

Oggi 29 febbraio il Corriere della Grisi festeggia il 220° anniversario della nascita di Gioachino Rossini, compositore che tanto diede all’arte del canto, contribuendo più di tanti altri all’affermazione ed alla diffusione della civiltà canora in un’epoca in cui già … Continua a leggere

1.250.000: Ozean, du Ungeheuer

Il nostro blog conta ormai un milione e duecentocinquantamila accessi dopo quattro anni di attività. Vorremmo festeggiare con una selezione di notevoli esecuzioni della grandiosa aria di Rezia “Ozean, du Ungeheuer!” dall’”Oberon” di Weber. Vorremo dedicarla soprattutto al gruppo (sempre … Continua a leggere