ROF 2018: terza puntata ossia Il Barbiere di Siviglia

Quest’anno ricorre il centocinquantenario della morte di Rossini. Diciamo che il Festival lo ha celebrato in maniera poco solenne e con proposte di levatura culturale e filologica bassa. Forse è maggiore interesse dell’attuale dirigenza proporre spettacoli popolari e nel titolo … Continua a leggere

Rof 2018, seconda puntata: Adina

Archiviato il cimento tragico, e prima dell’appuntamento con il Barbiere giunto all’ennesima edizione pesarese, ognuna delle quali assistita o per meglio dire giustificata dalla presenza di una nuova edizione critica o almeno di una revisione, ieri sera il Festival si … Continua a leggere

Ricciardo e Zoraide inaugura il ROF

Da tempo il ROF ha cessato di essere il ROF ossia quel soggetto preposto alla diffusione e divulgazione dei titoli rossiniani mediante la loro corretta e storicamente plausibile esecuzione. L’assunto può realizzarsi in molte e varie forme e, magari con … Continua a leggere

ANTONINA NEZHDANOVA – Il barbiere di Siviglia “Una voce poco fa”

Abbiamo appena sentito, nell’intervallo del Ricciardo pesarese, magnificare, da parte dello speaker Rai, la cosiddetta new wave russa del canto rossiniano. Non possiamo che rispondere con Antonina Nezhdanova, davvero esemplare per emissione, legato, ricchezza e fluidità dell’ornamentazione. Non per nulla … Continua a leggere

Omaggio/oltraggio a Rossini

Celebrare Rossini, lo abbiamo scritto di recente, è un dovere sentito. Celebrare Rossini come ha fatto Rai 5 trasmettendo il 1° marzo l’Otello che l’anno passato inaugurò la stagione napoletana è un insulto ed un’offesa. Dal 1977 quando si presentò … Continua a leggere

Fratello Streaming: Guillaume Tell dal Massimo di Palermo.

La scelta di inaugurare una stagione d’opera con il Guglilemo Tell, prescindendo dall’obbligo di onorare un anniversario, dovrebbe trovare la principale ragione nella disponibilità di un tenore in grado di affrontare Arnoldo. Il tenore previsto per Arnoldo non è la … Continua a leggere

Le Comte Ory all’Opéra-Comique: anno nuovo…

In questi giorni si è parlato parecchio (forse persino troppo) di un’edizione fiorentina di Carmen, salutata da bordate di buh in ragione di un allestimento giudicato irrispettoso del libretto, soprattutto per la scelta di modificare il finale previsto dagli autori. … Continua a leggere

Maria Callas: proemio per le celebrazioni

Sappiamo già quel che sentiremo e vedremo fra pochi giorni in occasione del quarantesimo anniversario della scomparsa di Maria Callas: Pletore di amici ed amiche, destinatari di confidenze su amori e carriera, ammiratori e colleghi che ricordano dettagli di rappresentazioni … Continua a leggere

L’Assedio di Corinto – Storia delle esecuzioni, terza parte – Cronologia II

Dal 1828 al 1842 Assedio di Corinto ebbe vasta diffusione in Italia e non solo ad onta della circostanza che gusto e repertorio andassero mutando. Per la verità l’esame dei numeri aggiunti è in tal senso eloquente. Alla cabaletta del … Continua a leggere

L’Assedio di Corinto – Storia delle esecuzioni, seconda parte – Cronologia I

Il 1828 è l’anno in cui Assedio di Corinto, rigorosamente in lingua italiana viene proposto in molti ed impotanti teatri italiani: Parma, Firenze, Genova, Bologna, Napoli e Milano. Arriva anche a Venezia su un palcoscenico non primario quale il teatro … Continua a leggere

Assedio: storia di esecuzioni. Prima parte

Il recente Assedio pesarese, la circostanza che il titolo rossiniano abbia avuto nei teatri italiani circolazione almeno sino al 1860, che i maggiori cantanti di quel periodo lo abbiano avuto in repertorio, le censure, puntuali ad ogni ripresa del titolo, … Continua a leggere