L’oltraggio di Nancy

Lo abbiamo scritto: Semiramide è il punto più alto della produzione rossiniana, il titolo che influenzò per lungo tempo, pur mutati poetica e gusto, il melodramma italiano; e ciò non perché, usando categorie crociane, Semiramide sia l’opera più bella, ma … Continua a leggere

Evadere la corrispondenza: repetita juvant?

Pubblichiamo la lettera di Paola Zonca in risposta a Brentas. Buongiorno, sono l’autrice del pezzo di Repubblica citato. Non credo che il cronista debba stabilire chi ha ragione o torto, ma cercare di spiegare i motivi delle contestazioni. Se la … Continua a leggere

Riciclaggi: il Turco in Italia a Bologna.

Per il secondo titolo della stagione 2017 del teatro felsineo verrebbe voglia di riciclare sic et simpliciter quanto scritto l’anno scorso per un Barbiere non meno deficitario e soprattutto per la proposizione pesarese di agosto, atteso che lì è nato … Continua a leggere

Fratello streaming. Semiramide dalla Bayerische Staatsoper. Tutto quello che deve sapere un critico per recensire Semiramide

Per recensire Semiramide occorrono cultura ed idee chiare. Idee chiare su cosa rappresenti questo titolo, ovvero il più completo ed ultimo prodotto del belcanto italiano prima che il sistema tramontasse a favore dell’opera romantica. Talvolta l’opera romantica, specie quella di … Continua a leggere

(Mal) à propos de Semiramide

Pubblichiamo la recensione di una nota rivista on line francese. Siccome ci propongono un confronto non possiamo non rispondere con l’esplicitazione del confronto ovvero Daniela Barcellona e Martine Dupuy nella medesima pagina rossiniana: la grande scena di Falliero, che Rossini … Continua a leggere

Sorella radio: Semiramide da Monaco, ripartire dal centro della voce.

Voglio credere, certo, però, di illudermi che coloro i quali si sono ora sdilinquiti ora esaltati per l’esecuzione bavarese di Semiramide, radiotrasmessa ieri sera, fosse la prima volta che ascoltassero il capolavoro rossiniano. Semiramide così come offerta ieri sera è … Continua a leggere

Cronache dalla Ville Lumière: Ermione di Rossini

Ogni riproposizione di Ermione, probabilmente il capolavoro più sfortunato di Rossini, costituisce un’attrazione irrinunciabile per ogni appassionato di belcanto e una sfida ardua per chi se ne fa carico. Alberto Zedda, a proposito del quale ho letto un paragone quanto … Continua a leggere

Belcanto Festival a Firenze: i concerti.

Oltre alle repliche di Rosmonda d’Inghilterra e alla produzione de Le Cinesi di Manuel Garcia père (allestita al Teatro Goldoni, sede in ogni senso dimensionata alla circostanza), il Belcanto Festival organizzato dall’Opera di Firenze ha visto in questi giorni due … Continua a leggere