Funerali di terza classe per Tito.

Anni fa, prima che il file sharing diventasse una piacevole consuetudine, Domenico Donzelli chiese a un amico, tecnologicamente più ferrato, di riversare da audiocassette la registrazione dell’Otello di Nizza (1995). Riascoltando il cd, frutto di quella operazione, Donzelli si accorse … Continua a leggere

Novità discografiche, capitolo I: I Capuleti e i Montecchi secondo Biondi

Il periodo natalizio è tradizionalmente prodigo di prodotti discografici di largo consumo: antologie di grandi interpreti del passato, riedizioni in cofanetto di vecchi successi, recital nuovi fiammanti o raccolte a tema sacro dei divi del momento fanno tutti mostra di … Continua a leggere

Il declino del canto moderno: è nato prima l’uovo o la gallina?

E’ possibile che in questo thread che apro su richiesta dei miei lettori si finirà in un vicolo cieco, ossia se è nato prima l’uovo o la gallina. Possiamo elencare alcuni fattori che possono avere contribuito allo stato presente dell’arte … Continua a leggere

L’oltraggiata Semiramide

La sera di Natale la radio francese ha trasmesso un’edizione di Semiramide, proposta alla fine di novembre all’Opéra di Montpellier. Sul podio Antonino Fogliani, nel ruolo della sovrana babilonese Laura Aikin, soprano di parche frequentazioni rossiniane (ci risulta solo un’Amenaide … Continua a leggere

Il Messiah, tra storia e interpretazione.

L’occasione della recente uscita di una nuova registrazione dei Concerti Brandeburghesi di Bach, è stata lo spunto per alcune riflessioni circa i diversi approcci interpretativi alla musica del periodo barocco. La Decca, infatti, ha appena pubblicato i sei concerti di … Continua a leggere

Spigolature da melomani, questioni da filologi

L’edizione critica di Zelmira, curata da Helen Greenwald e Kathleen Kuzmick Hansell (Fondazione Rossini 2005), illustra chiaramente i connotati di quella che fu la cosiddetta “versione di Parigi”, rappresentata nel 1826 al Théâtre des Italiens, protagonisti G. Pasta, G.B. Rubini, … Continua a leggere

Edizioni critiche ed edizioni criticabili : la Sonnambula, Dessay – Meli – Pidò

Circa un anno fa, su un foro all’epoca di moda tra i melomani italiani, ebbi una singolare “disputa” col tenore Francesco Meli a causa delle recite concertistiche di Lyon e di Paris della Sonnambula di Bellini. Recite destinate ad essere … Continua a leggere

Un’ Alcina senza bacchetta magica

Conservatorio di Milano – Sala Verdi26 settembre 2007 Il Complesso barocco – dir. Alan Curtis Joyce Di Donato, soprano(Alcina),Laura Cherici, soprano (Morgana),Sonia Prina, mezzosoprano (Bradamante),Maite Beaumont, mezzo soprano (Ruggiero),Kobie van Rensburg, tenore (Oronte),Vito Priante, baritono basso (Melisso) Siamo stati al … Continua a leggere