Ripasso di fondamenti: Otello di Del Monaco

Qual è la “vera voce” di Otello? La domanda spesso torna a far capolino nelle discussioni più o meno dotte tra critici, musicologi, addetti ai lavori o semplici appassionati. Di solito dubbi e tentazioni revisionistiche – rispetto a certe tradizioni … Continua a leggere

(Ancora) tante scuse: Simon Boccanegra a Bologna.

Esauriti gli spettacoli c.d. di cartello, ovvero le nuove produzioni, o meglio quelle da gabellare per nuove, il teatro felsineo propone una ripresa dell’allestimento del Simon Boccanegra che vide la luce nella sala del Bibiena una decina abbondante di anni … Continua a leggere

La Gloria e Himeneo di Vivaldi apre il Festival Monteverdi

Sabato 5 maggio si è inaugurata in grande stile, l’edizione 2018 del Festival Monteverdi di Cremona che – dopo i fasti dell’anno passato con la celebrazione dei 450 anni della nascita del compositore, culminata con la superlativa esecuzione del Vespro … Continua a leggere

La Cage aux folles, ossia “La donna del lago” a Losanna

Se fosse uno scherzo farebbe anche ridere, ma il fatto è che questa freschissima produzione elvetica de La donna del lago è un affare maledettamente serio. Serio perché quella in scena a Losanna segna un passo in più verso quella … Continua a leggere

Orlando Furioso di Vivaldi al Teatro Malibran

Grande successo di pubblico per l’Orlando Furioso di Vivaldi rappresentato al Teatro Malibran nei giorni scorsi, successo dovuto a un’ottima regia, a una direzione accorta e a un cast non certo esente da mende, ma affiatato. Degna di plauso la … Continua a leggere

Sorella radio: I Lombardi alla prima crociata dal Regio di Torino

Al Teatro Regio di Torino, dove la lunghissima e proficua gestione Vergnano è giunta al termine, sono stati proposti i Lombardi alla prima crociata. L’opera di Verdi, che è stata oggetto di nostre riflessioni nel ciclo della Verdi Edission qualche … Continua a leggere

Ripasso di fondamenti: Eleanor Steber, Bruno Walter. “Mozart Arias”

Nel 1953 la Columbia Records pubblicò un album interamente dedicato a Mozart, che deve essere considerato un irrinunciabile nella discoteca di qualunque melomane. Non solo e non tanto per il repertorio proposto (presenti all’appello la trilogia dapontiana e i Singspiel … Continua a leggere

Francesca da Rimini: delusioni per un ritorno

Proporre Francesca da Rimini, a distanza di quasi sessant’anni dalle rappresentazioni del 1959 può essere una buona idea. Poi le idee devono essere realizzate. E qui, come da molto tempo alla Scala, i nodi vengono al pettine e le idee … Continua a leggere

Don Pasquale alla Scala: Donzelli ed il guardiano

La recita di don Pasquale di mercoledi 11 è iniziata non con la splendida ouverture, ma con l’apparizione tipo il Tonio dei Pagliacci di Pereira, che cerca sempre la captatio benevolentiae dei presenti. E dopo aver fatto lo spiritoso, dicendo … Continua a leggere

Don Carlo de Vargas a Lione. Seconda parte: Macbeth.

Dopo avervi assistito al Don Carlos la sera di sabato 24, nel pomeriggio di domenica 25 vado all’Opera di Lione per il Macbeth. Tutte le volte che mi reco a tal teatro, vedendo l’edificio progettato dal celebre (e strapagato) architetto … Continua a leggere

Don Carlo de Vargas a Lione. Prima parte: Don Carlos.

Ogni anno, fra la fine dell’inverno e l’inizio della primavera, l’Opera di Lione propone, all’interno della propria stagione lirica, un festival lirico dedicato o ad un argomento (anni fa vi sono stati “Justice et injustice” e “Festival pour l’humanité”, il … Continua a leggere