Il ratto dal serraglio a Milano

Ogni volta che mi capita di assistere ad uno spettacolo scaligero, mi riprometto che sarà l’ultimo. Poi, immancabilmente, cedo alla tentazione di volermi ricredere, fiducioso in un qualche esito almeno apprezzabile e che, invece, regolarmente non accade. E la speranza … Continua a leggere

L’Enigma della Boninsegna. Seconda parte

Quando suonai il campanello dell’appartamento dell’ampia Via Melzi d’Eril, la porta si aprì e apparve una donna alta, dalle ampie forme, in un vestito nero sbiadito e dai capelli grigi e trascurati. Indubbiamente la cuoca, pensai mentre chiesi “E’ in … Continua a leggere

Le cronache di Don Carlo de Vargas: Fra Mozart ed Allegri ossia come passare un’allegra domenica a Torino

Domenica 21 maggio ho assistito, al Teatro Regio di Torino ad una recita del Flauto magico di Mozart, ripreso dopo solo tre anni dalla precedente edizione, con il medesimo piacevole allestimento di proprietà del teatro torinese (produzione originariamente palermitana), il … Continua a leggere

Leonardo García Alarcón al Festival Monteverdi: l’allegoria barocca e la musica di Monteverdi.

Se la filosofia tomistica ha inteso l’indagine sui vizi e i peccati capitali come via d’accesso all’etica attraverso gli strumenti classici della logica aristotelica, il rinascimento prima e l’età barocca poi hanno fatto del concetto di vizio un’allegoria che trovava … Continua a leggere

Maria Stuarda al Carlo Felice di Genova

Continuano ininterrottamente le produzioni seriali dei teatri italiani: l’uno copia l’altro, come se limiti di fantasia e cultura fossero divenute la sola prerogativa dei nostri direttori artistici. Dopo i Don Carlo a pioggia, ecco Maria Stuarda al Carlo Felice seguire da … Continua a leggere

L’Enigma della Boninsegna. Prima parte

L’Enigma della Boninsegna. di Max de Schauensee Traduzione di A. Nourrit Fra i collezionisti di dischi di voci famose del passato nessuna cantante è più popolare e allo stesso tempo più controversa di Celestina Boninsegna, il soprano drammatico italiano. Vi … Continua a leggere

L’oltraggio di Nancy

Lo abbiamo scritto: Semiramide è il punto più alto della produzione rossiniana, il titolo che influenzò per lungo tempo, pur mutati poetica e gusto, il melodramma italiano; e ciò non perché, usando categorie crociane, Semiramide sia l’opera più bella, ma … Continua a leggere

L’Orfeo al Festival Monteverdi: un déjà vu che non convince.

Nasceva, esattamente il 9 maggio di 450 anni fa Claudio Monteverdi. L’importante ricorrenza sarà celebrata, nel corso dell’anno, da tante iniziative, concerti, rappresentazioni: concentrate, soprattutto, nei luoghi monteverdiani (la Scala, ça va sans dire, se ne chiama fuori occupata a … Continua a leggere

Tenori a confronto: Michael Schade / Hermann Jadlowker.

Mozart Don Giovanni Il mio tesoro intanto Mozart Dia Zuberflöte Dies Bildnis ist bezaubernd schön Wagner Lohengrin In fernem Land Donizetti L’elisir d’amore Una furtiva lagrima E’ in scena in questi giorni al teatro di Pistoia l’Idomeneo mozartiano in una … Continua a leggere