Maria Callas: proemio per le celebrazioni

Sappiamo già quel che sentiremo e vedremo fra pochi giorni in occasione del quarantesimo anniversario della scomparsa di Maria Callas: Pletore di amici ed amiche, destinatari di confidenze su amori e carriera, ammiratori e colleghi che ricordano dettagli di rappresentazioni … Continua a leggere

Consuntivi: Nabucco a Bologna.

L’anno solare volge al termine e così la stagione del Comunale di Bologna. Non è ancora il momento di presentare il bilancio dell’esercizio 2013, ma la seconda e ultima proposta verdiana del bicentenario in terra felsinea invita ad alcune riflessioni, … Continua a leggere

Nabucco al Ravenna Festival: il troppo e ‘l vano.

Il Ravenna Festival ha ospitato sabato un’esecuzione concertante del Nabucco, affidata ai complessi dell’Opera di Roma sotto la direzione di Riccardo Muti, che anche quest’anno ha offerto alla manifestazione romagnola un titolo del repertorio lirico. Lo stesso verrà riproposto da … Continua a leggere

Nabucco a Palermo

Talvolta quelli del Corriere della Grisi viaggiano per motivi ben differenti dal melodramma, quali l’amore per l’arte ed incappano in rappresentazioni operistiche che meritano e di essere  viste per non fossilizzarsi sui soliti teatri e per stimolare la riflessione. Quest’ultima … Continua a leggere

I venerdì di G.B. Mancini: impariamo ad ascoltare. Michele Pertusi nel Nabucco.

Impariamo oggi come riconoscere se una voce di basso verdiano sia sincera o simulata e quali siano le conseguenze del cantare con emissione contraffatta, anche ad onta di una preparazione molto seria e professionale sul piano esecutivo, musicale e stilistico. … Continua a leggere

Campanili: Nabucco a Parma.

Secondo titolo della breve stagione pressoché oloverdiana del Teatro Regio di Parma, Nabucco. Secondo titolo, ma forse sarebbe più corretto e consono al periodo del calendario liturgico, nonché al livello della recita, parlare di stazione. Neppure gli speaker, o più autarchicamente, … Continua a leggere

Nabucco alla Scala

Il pubblico scaligero  pietoso o, forse,  di facile contentatura all’esito di una serata di bolsi applausi ha distribuito una misurata riprovazione ai responsabili della parte visiva, un paio di buh al direttore (oggetto di un solitario, ma benemerito buh al … Continua a leggere

Verdi Edission: Il primo Verdi a 78 giri.

Quasi esaurita la trattazione dei titoli del primo Verdi, è doverosa una riflessione sui 78 giri, che quei titoli documentano. La relativa abbondanza (escluso Ernani, che ha conosciuto una grandissima teoria di registrazioni) di testimonianze elettriche ed acustiche dimostra la … Continua a leggere

…e la Befana mise un Nabucco nella calza!

Durante le vacanze natalizie, mentre si fa zapping tra i canali televisivi per cercare qualcosa che possa risparmiarci la visione di quei film a tema, tutta melassa, neve e bontà, capita di trovarsi di fronte alla campagna pubblicitaria di un … Continua a leggere

Mese verdiano XIII – Vieni, o Levita

Avevamo progettato questa puntata come ultima del nostro ottobre verdiano, ma ci siamo accorti che in effetti siamo appena a metà delle nostre celebrazioni verdiane, che proseguiranno – e come! – nel mese di novembre. Abbiamo deciso, stavolta, di dedicare … Continua a leggere

Festival Verdi: Nabucco a Reggio Emilia

Ieri abbiamo assistito alla pomeridiana del Nabucco allestito a Reggio Emilia, quarto titolo del Verdi Festival, coprodotto da I Teatri reggiani e dal Teatro Regio di Parma. Quest’ultimo metteva a disposizione anche Coro ed Orchestra del teatro, valentissimi ed espertissimi … Continua a leggere

Son guerriera che a plauso t’invita: l’amazzone verdiana

Principia, oggi, il Festival Verdi.Verdi iniziò nel 1839 e concluse nel 1893, ottuagenario, la propria parabola produttiva.La produzione occupa, quindi, un cinquantennio in un secolo che, fra il 1850 ed il 1890 si identificò esclusivamente in Verdi per il melodramma … Continua a leggere