IL PIRATA: le ragioni di un T(ri)ONFO

Sabato sera con circa cinquecento posti invenduti ha avuto luogo l’ultima rappresentazione de “Il pirata”. È stata una produzione criticata sin dal benevolo pubblico della generale,fischiata costantemente le prime quattro sere ad onta delle apparizioni del sovrintendente sul palcoscenico a … Continua a leggere

IL PIRATA: naufragio alla Scala.

Nel 1992 el sciur Pereira offrì al pubblico elvetico Il pirata di Bellini, cantato da Salvatore Fisichella e Mara Zampieri; il primo celebre per cantare a squarciagola, la seconda per sfilze di suoni stonati e fissi. Erano ovviamente edizioni del … Continua a leggere

IL PIRATA. tradizione esecutiva attraverso i libretti

Una costante delle esecuzioni del titolo belliniano nei primi decenni di diffusione dell’opera è costituita dall’abitudine delle primedonne di sostituire le arie, più spesso quella di sortita, meno quella finale: è il caso, quest’ultimo, di Giuditta Pasta e Marietta Merli, … Continua a leggere

IL PIRATA: prime riflessioni sulla storica novità del titolo

Il Corriere della Grisi deve parlare, mentre sta per andare in scena, de ” Il pirata” di Bellini. Davanti a questo titolo classificazioni quali opera minore, capolavoro, lavoro preparatorio ai capolavori perdono qualsiasi significato davanti a quello di opera di … Continua a leggere

Le cronache catalane di Nicolaj Ivanoff: Il Pirata al Liceu di Barcelona

El 5 de mayo de 1959, Maria Callas, en su única aparición en el Gran Teatre del Liceu, cantó la escena final de Il Pirata, en una demostración de lo que significa expresar y actuar con el canto (incluso cuando … Continua a leggere