Macbeth a Ravenna: Muti fuori tempo massimo.

Il Macbeth proposto in forma di concerto a Firenze e in replica al Ravenna Festival doveva essere una celebrazione del sodalizio che lega da più di quarant’anni Riccardo Muti alle compagini gigliate. In effetti, come già avvenuto con il Nabucco … Continua a leggere

In attesa di Fanciulla 3: Mitropoulos- Steber &… Carola

Quello che vi presentiamo oggi è uno dei sodalizi artistici più importanti di tutto il novecento alle prese con un’esecuzione di Fanciulla, che non mi pare esagerato definire straordinaria ed irraggiungibile. Straordinaria per l’alto livello musicale espresso, la suggestiva ricchezza … Continua a leggere

78° Maggio Musicale Fiorentino: “The turn of the screw”, il Cigno bianco ed il Cigno nero

Un sottile velo di tulle separa il palcoscenico dalla scenografia che ricostruisce la tenuta di Bly: una scena fortemente stilizzata, disegnata da mano infantile su foglio bianco e poi come ritagliata e sovrapposta per creare gli spazi di una favola … Continua a leggere

78° Maggio Musicale Fiorentino: “Die Schöpfung” e “Candide”

Per quale motivo l’orchestra del Maggio Musicale Fiorentino suoni bene, se non benissimo, solo con alcuni direttori “specialisti”, oppure solo la sinfonica, o gli oratori, o le operette ed i musical, o il ‘900, mentre si lascia andare con superficialità … Continua a leggere

Opera di Firenze: “Tristano e Risotta”

“[…] Un’altra fonte, grande, di ispirazione è stato, oltre al teatro classico, il “Teatro Off”, e off, di off, di off, di off: il “teatro alternativo”, quello delle cantine, quello dove gli attori montavano anche le scene, dove gli attori … Continua a leggere

Consolatoria sacra: un Requiem toscaniniano.

Oggi 22 settembre in Santa Croce a Firenze l’Orchestra Mozart e il Coro del Maggio Musicale avrebbero dovuto affrontare, diretti da Claudio Abbado, il Requiem verdiano. Il concerto, improvvisamente annunciato a fine agosto, nelle stesse ore in cui il direttore … Continua a leggere

Firenze: “Farnace” di Vivaldi. “Io, mammeta e tu!”

“Io, mammeta e tu”. Già! Non mi riferisco solo alla canzone di Domenico Modugno, e nemmeno al triangolo familiare che contrappone la coppia Farnace-Tamiri alla furia della madre di quest’ultima, Berenice: mi riferisco a quanti sono accorsi ad assistere alla … Continua a leggere

Firenze: “Lo stupro di Lucrezia”. Buon compleanno Britten

Il Teatro Comunale di Firenze ed il Festival del Maggio Musicale Fiorentino si trovano in questi mesi ad un punto di svolta nella loro vita teatrale, che potrebbe compromettere la loro sopravvivenza nei prossimi anni. Una crisi profonda, finanziaria e … Continua a leggere

Firenze: Israel in Egypt

La chiusura del 75° Maggio Musicale Fiorentino ha riservato un ultima sorpresa celebrandosi con l’oratorio haendeliano “Israel in Egypt” affidato alle cure del direttore Fabio Biondi, all’orchestra e al coro del MMF ed a sei “esperti” cantanti del repertorio barocco… … Continua a leggere

Dittico Bartok al MMF: la normalità dell’arte.

Gli entusiasmi pomposi, tronfi, leziosi, organizzati, insomma falsi che hanno accompagnato l’esito del misero “Rosenkavalier”, si classificano per ciò che sono, ovvero carta velina purissima e parecchio scadente, di fronte alla qualità, questa volta autentica e genuina, del titolo successivo … Continua a leggere

Firenze: il Cavaliere della Rosa

“Meraviglioso… Struggente… Serata straordinaria… Magico… Esecuzione di grande bellezza… Magnifico… Mehta in stato di grazia… Orchestra del Maggio al meglio… Cantanti superbi… Spettacolo emozionante… Da non perdere… Una grande edizione… Fantastico… Tutto molto bello… Grande.. Incantevole… Entusiasta della rappresentazione… Coinvolgente…” … Continua a leggere