Simone Boccanegra alla Scala. L’opera immaginaria di Pereira

Inizia a fare tradizione la modalità con cui Alexander Pereira allestisce Verdi alla Scala. Una modalità originale e tutta sua, per certi aspetti impegnativa per il pubblico, dato che necessita di una costante ed attenta partecipazione dello spettatore. Questa consiste … Continua a leggere

Attila a Bologna: seconda stazione… con karaoke finale.

Parte male e finisce peggio la terza rappresentazione di Attila (seconda recita del primo cast dopo la première di sabato). Dapprima il teatro annuncia che l’opera avrà inizio con una decina di minuti di ritardo (senza specificarne la ragione), poi … Continua a leggere

Un’Aida da sottoScala. Si, questo è un paese per vecchi.

Si fatica anche a redigere un sintetico resoconto dopo una serata tanto pesante, noiosa quanto inutile, talora perfino imbarazzante, come è stata l’Aida cui ho assistito ieri sera. Resoconto doveroso perché siamo stati tra il pubblico dello spettacolo magro di … Continua a leggere

Cronache dalla provincia: Simon Boccanegra a Modena.

Ha avuto in Modena, con la produzione di Simon Boccanegra proposta al Teatro Comunale “Luciano Pavarotti”, un singolare prodromo quella festa del perdono e della misericordia, annunciata dal Santo Padre per questo fine settimana. Al pari del rito cattolico della … Continua a leggere

Don Carlo alla Scala

Una serata dominata dalla noia e dal cantare male è stata quella che ha inaugurato la ripresa del pallido Don Carlo firmato qualche stagione fa da Stéphane Braunschweig. Anticipo la conclusione: la serata ha avuto un certo valore soltanto nella … Continua a leggere

Aida a Verona: almeno le dune gonfiatele dopo!

Che le gonfino dopo il “Ritorna vincitor” le dune . Che le gonfino dopo la grande aria di Aida, al cambio di scena delle mezze luci, invece di mancare di rispetto alla protagonista, sig.ra Hui He e colleghe delle repliche future, … Continua a leggere

Oberto in Scala

Mentre ci annoiavamo all’Oberto scaligero uno dei Grisini, giovanissimo e quindi dalla consolidata attitudine a navigare, ha trovato la scenografia di Scarface modello e paradigma di quella montata sul palcoscenico del Piermarini. Qualcuno commenterà che i Grisini non ascoltano e … Continua a leggere

Attila in Scala: un trionfo di barbarie.

Ieri alla Scala è andato in scena Attila, con un cast completamente riformato rispetto all’originario progetto ed ulteriormente modificato dal cambio last minute della titolare del ruolo di Odabella. Sicchè nel ruolo della vergine guerriera è stata proposta la terza … Continua a leggere

Don Carlo alla Staatsoper unter den Linden di Berlino

La diva impegnata e nomade che sono, i miei ingaggi mi hanno ancora una volta portata a Berlino dove il 1 maggio, quando tutta la città dimostrava fuori contro le ingiustizie inflitte dai potenti di questo mondo, ho preferito di … Continua a leggere

Simone Boccanegra alla Scala e nei cinema. Repetita iuvant!

Non c’è più dubbio ormai: quello tra Barenboim ed i fischi scaligeri è una sintonia completa, piena e totale, una sorta di affinità elettiva, ben superiore a quella del maestro con l’orchestra della Scala. Dategli la direzione di una serata … Continua a leggere

Simon Boccanegra alla Scala: l’amaro Verdi di Barenboim & C.

Nuova produzione del Simon Boccanegra verdiano al Teatro alla Scala, opera quanto mai cara e amata dal pubblico milanese, mai dimenticata nella storica edizione, più volte replicata, firmata dal duo Abbado – Strehler. Indimenticata dal pubblico ma evidentemente ignota a … Continua a leggere

Adriana Lecouvreur a Firenze: "Chiedo in bontà di ritirarmi!"

A conclusione della Stagione il Teatro Comunale di Firenze ha deciso di riproporre un titolo non più apparso sul palcoscenico da ben 29 anni: “Adriana Lecouvreur” di Francesco Cilea.L’ultima volta, nei primi anni ’80, agiva un cast che ancora oggi … Continua a leggere