Fratello streaming. Simon Boccanegra al San Carlo. Una parata di stelle

Trasmissione televisiva di Rai5 in differita, a recite concluse, dal San Carlo di Napoli che ha ripreso, rielaborandolo, il vecchio spettacolo del 1979 di S. Bussotti per il Regio di Torino. Il direttore artistico P. Pinamonti ha illustrato ai napoletani … Continua a leggere

Fratello streaming: Cavalleria da Salzburg.

Una offesa al povero Mascagni ed alla musica in generale merita a nostro giudizio di essere divulgata e pubblicizzata in multilingual. Difficile scegliere il peggio di questo pretenzioso e presuntuoso allestimento dove all’ignoranza della messa in scena si sono aggiunte … Continua a leggere

Sorella radio: Otello a Torino

Avevamo chiuso la recensione sulla Forza del destino parmigiana lamentando come la presenza di una valida bacchetta non bastasse per tener in piedi titoli come Forza in assenza totale o quasi di cantanti decenti. L’opinione è ancor più confermata dall’ascolto dell’Otello … Continua a leggere

MANGIARE DI MAGRO II: Dulcamara

Un altro manicaretto di magro composto di tre portate. Devo aggiungere che due -Adamo Didur ed Ezio Pinza- appartengono a quel magro (aragoste, caviale, crostacei e, magari, rane e lumache) che fa storcere il naso a molti, che contestano tale esigua sopravvivenza … Continua a leggere

Sorella Radio: Simon Boccanegra inaugura Torino

Il Boccanegra, che ha inaugurato la stagione torinese è stato deludente. Mi spiego: l’orchestra di Torino è attualmente, in grazia della presenza costante di Gianandrea Noseda, la compagine, che suona meglio in Italia. Ove con “suonare meglio” si deve intendere … Continua a leggere

Fratello Streaming: Falstaff dal Festival di Salisburgo.

Prosegue la serie delle dirette o semidifferite, diffuse dai canali satellitari non meno che attraverso la Rete, dai Grandi Festival Europei, deputati a garantire proposte non genericamente valide (ché per quelle bastano, o dovrebbero bastare, i teatri nazionali, attivi dieci … Continua a leggere

Aida a Verona: almeno le dune gonfiatele dopo!

Che le gonfino dopo il “Ritorna vincitor” le dune . Che le gonfino dopo la grande aria di Aida, al cambio di scena delle mezze luci, invece di mancare di rispetto alla protagonista, sig.ra Hui He e colleghe delle repliche future, … Continua a leggere

Falstaff alla Scala

Delude in varia misura la prima opera verdiana proposta in questa stagione 2012-’13 quasi interamente dedicata a celebrare genitliaci bicentenari. A prova della delusione e, prima ancora, del contenuto interesse dimostrato dal pubblico siano l’assenza di vestali e flamini solitamente … Continua a leggere

Sorella Radio. Elisir d’amore dal Metropolitan

Elisir d’amore è una delle opere più amate dal pubblico e non senza fondamento. L’argomento grazioso e patetico nel senso più nobile del termine, la perfetta fusione di momenti comici e sentimentali ne fanno una delle partiture più riuscite di … Continua a leggere

Aida al Maggio Musicale Fiorentino: brilla la stella di Hui He.

Aida al Maggio Musicale Fiorentino.“L’Aida di Ferzan Ozpetek e di Dante Ferretti”. “L’Aida di Zubin Mehta.” “L’Aida del Maggio”. Ed invece… è l’Aida del soprano Hui He.Non conosciamo le ragioni della scelta del regista turco, nemmeno quella del suo abbinamento … Continua a leggere